19-Lug-2011   Stampa la pagina corrente   Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

Tematiche

Le tematiche principali del Corso sono:

a. Che cosa significa "fare filosofia"?
Questioni epistemologiche concernenti le pratiche filosofiche.
Comunicare, applicare e utilizzare la filosofia.
Aspetti filosofico-epistemologici, pedagogici, psicologici, sociologici, etico/politici, didattici.

b. Che cos'è la Philosophy for Children?
Filosofia, bambini, adolescenti: promuovere le capacità di comprendere il proprio mondo utilizzando concetti, significati, attraverso il dialogo con gli altri.
Presentazione del quadro teorico di riferimento del curricolo/programma di M. Lipman: i racconti e i manuali.

c. Il docente come "facilitatore" della "comunità di ricerca". 
La Philosophy for Children: una strategia didattica per formare alla complessità.

d. Pedagogia e psicologia: l'approccio socio-costruttivista.
L'apprendimento come sviluppo emotivo-affettivo/valoriale.

e. Chi è il filosofo?
Il filosofo di fronte alle domande dei Children.
L'esperienza della filosofia: da dottrina ad "attività".
Il dialogo filosofico.
La filosofia come "esercizio spirituale" di formazione/informazione.

f. Dalla Philosophy for Children alla Philosophy for Community.
Pensiero filosofico, pratiche di vita e genesi della comunità.
Pratiche discorsive e pratiche linguistiche.
I segreti della filosofia: la verità al di là del vero. 4
I presidi intellettuali della filosofia: stupore, meraviglia, inquietudine, dilemma.

g. Pratica filosofica e professionalità riflessiva.
Il valore aggiuntivo delle competenze filosofiche nella formazione di operatori psico-socio-sanitari.

 
Marsilius - Motore di ricerca dell'Ateneo Fiorentino - logo
 
- progetto e idea grafica CSIAF - contenuti e gestione a cura del Corso di Perfezionamento - Responsabile Tecnico del sito